Pappe e dintorni

Pappa al mare. Take it easy

Parola d’ordine: sangue freddo.

Fare la pappa fuori casa all’inizio dello svezzamento può sembrare impresa ardua, ma mi sono ripetuta come un karma che niente è impossibile. E se ci riesco io, allora tutti possono.

Per aumentare il coefficiente di difficoltà noi la prima pappa in esterna l’abbiamo fatta durante il nostro primo viaggio lontano da casa mentre eravamo per la prima volta all day at the beach (tutta a’jurnat a mmar, si dice dalle mie parti). 

Nervi saldi e ogni cosa al suo posto.


Nella box lunch abbiamo: bavaglio a tema pesce perché siamo in spiaggia, contenitore con tre cucciaini, tazza MAM per imparare a bere soli soletti, 2 omogenizzati Hipp (usiamo solo quelli) alla frutta, un fighissimo contenitore dei pirati dove al mattino ho già messo dentro i due cucchiai di mais e tapioca e una spolverata di parmigiano invecchiato 40 mesi necessari per la pappa di Puppy.

Per portare la pappa vera e propria, da aggiungere al mais e tapioca, e per mantenere caldo il brodo amalgamante, sotto consiglio di un’amica bionda nonché splendida mamma (amo il passaparola e i consigli tra mamme) abbiamo scelto il termos Step Up di Chicco.


In un vasetto metto il brodo, nell’altro il passato di verdure e un secondo omogenizzato a base proteica (qui in vacanza ho sempre usato Hipp, che già a far il brodo e le verdure con 30′ gradi all’ombra ho dato prova di grandissimo amore materno, figurarsi a omogenizzare da se vitello, manzo, pollo o tacchino) con un filo d’olio tutto mescolato insieme ben bene e via, bello caldo fino a tardo pomeriggio.

Al momento di sfamare la mia piccola belva selvaggia unisco il brodo qb e il contenuto del secondo vasetto direttamente nel contenitore dei pirati, che uso anche da piatto. 


A parte che è proprio carino e grandicello (nella foto è quello rosso, il blu lo teniamo a casa con il parmigiano già grattugiato, mette il piccolino azzurro al momento non ci serve a una benemerita), ma è anche comodo e pratico. Sporco poco, lavo meno e ho la pappa pronta in un battibaleno.

Ma per concludere voglio scrivere un’ovvia verità. Per i pranzetti in spiaggia senza troppo stress, oltre che organizzazione e ordine, ci vuole sempre quel fattore C. 

C. come ‘C’ha voglia di mangiare il pupo’ perché se lui non collabora aprendo la boccuccia per spazzolare tutto con soddisfazione e appetito difficilmente avrei potuto scrivere questo post.

Grazie Puppy, per essere il meraviglioso (e collaborativo) bambino che sei.

2 risposte a "Pappa al mare. Take it easy"

  1. Infatti si.
    Il fattore C è davvero fondamentale.
    Il mio l’anno scorso collaborava di più, ora pretende si rispettino le sue – poche, per fortuna – pretese.
    Mangiare. Seduti attorno a un tavolo, del quale lui vuole occupare un posto, giammai mangerebbe ancora in un passeggino.
    Dormire. Poco dopo aver consumato il pasto, in un luogo tranquillo, possibilmente non troppo luminoso e senza distrazioni.
    … che pazienza essere mamma!

    Mi piace

  2. Vero, il fattore C è determinante.
    Il mio mostrino a volte mi fa sentire una super mamma organizzatissima e impeccabile, altre volte mi fa venire voglia di tornare a casa… in lacrime.

    L’anno scorso era più collaborativo, a parte l’odio per la macchina.
    Oggi, un anno e mezzo di uomo, ha superato – più o meno – l’ostilità verso le 4 ruote ma ha sviluppato due piccole manie imprescindibili.

    1 – lui pretende che il pasto si consumi a tavola, non importa che sia a casa, ma giammai farà la pappa in un passeggino o in braccio.
    2 – poco dopo il punto 1, sua Maestà deve riposare. Non sono ammesse distrazioni, pretendiamo un posticino tranquillo, fresco-ma-non-troppo e ragionevolmente silenzioso.

    …sta diventando pericolosamente uguale al padre!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...